Vacanze in barca a vela alle Isole Eolie

Vacanza in barca a vela alle isole Eolie

Vacanza in barca a vela alle isole Eolie

Una vacanza in barca a vela alle isole Eolie – Le isole Eolie o Lipari rappresentano un arcipelago, di origine vulcanica, del Mar Tirreno a Nord della Sicilia tutte facenti parte della provincia di Messina e riconosciute dall’Unesco come Patrimonio dell’Umanità. Sono formate da sette isole, Lipari, Salina, Vulcano, Stromboli, Filicudi, Alicudi e Panarea e da due vulcani,Stromboli e Vulcano, ancora attivi. Le prime tre sono le maggiori e costituiscono un raggruppamento molto ravvicinato.

Lipari ha numerosi crateri estinti, Stromboli ha un’attività eruttiva più o meno regolare e Vulcano è formata da tre edifici vulcanici quali la penisola di Vulcanello, il massiccio del monte Aria ed il Gran Cratere, qui l’ultima eruzione risale al 1890. Sia Lipari che Panarea sono famose per le sorgenti termali. Ogni isola ha il suo fascino e la sua caratteristica, Lipari è una vera e propria cittadella, Panarea è un luogo mondano, Filicudi è raffinata, Alicudi è impetuosa e Salina è bucolica. L’arcipelago ha una vegetazione incontaminata, un clima mite, un mare cristallino, dei limpidi fondali ricchi di pesci, delle spiagge sia di sabbia finissima che di ciottoli che le conferiscono un aspetto selvaggio, incantevoli grotte e faraglioni ed importanti monumenti architettonici. Offre ai turisti paesaggi mozzafiato, tramonti ricchi di colori, profumi inebrianti e coinvolgenti, angoli magici dove il silenzio regna indisturbato, divertimenti di ogni genere e tour gastronomici. Sull’isola di Lipari sono da vedere la Cattedrale normanna di San Bartolomeo risalente tra il XVI ed il XVII secolo; il Museo Eoliano che ospita materiale archeologico relativo all’antica civiltà delle Eolie; la Chiesa dell’Immacolata nella zona archeologica della città murata e la Chiesa dell’Annunziata con la caratteristica scala ad imbuto. Da non perdere, a Panarea, la Chiesa di San Pietro, quella dell’Assunta ed il villaggio preistorico di Capo Milazzese.  A Stromboli sono meritevoli di una visita il Borgo di San Vincenzo con le sue caratteristiche casette bianche, la frazione di Giostra e lo scoglio dello Strambolicchio con il suo gigantesco faro. Da ammirare a Vulcano il cratere raggiungibile percorrendo un ripido sentiero, una volta raggiunta la cima si verrà colpiti da un paesaggio indimenticabile sull’arcipelago. Da non perdere le terme con le fumarole o meglio i vapori e gas di origine vulcanica ed i fanghi sulfurei dalle proprietà curative.
A Salina sono da contemplare le montagne delle felci e dei porri, una riserva naturale composta da ogni genere di vegetazione, il Museo Civico, il villaggio preistorico di Portella e, in località Serro dell’Acqua, le grotte saracene scavate nel tufo ed attorniate da una fitta ed intatta vegetazione. Sono da vedere, a Filicudi, il Museo Archeologico Eoliano, il villaggio neolitico sul promontorio di Capo Graziano, il Faraglione la Canna, la Grotta del Bue Marino, lo Scoglio del Giafante e quello della Fortuna. La selvaggia e tranquilla Alicudi offre ai visitatori paesaggi unici ed esclusivi, da non perdere lo Scoglio della Galera, le contrade di San Bartolo con l’omonica chiesa risalente ai primi del ‘600, la contrada Tonna, quella di Pianicello e quella di Sgurbio. Il fascino dell’isola emerge dalla natura, dal silenzio e dalla vita semplice che qui si conduce. Per esplorare e scoprire tutte le bellezze delle Isole Eolie, senza nulla tralasciare, è consigliabile optare per una vacanza in barca a vela, partendo da Lipari e toccando tutte le sponde delle sette isole. Navigando da un’isola all’altra, si godrà della piacevole vita di mare, del fascino delle costiere, dello spettacolo dei fondali, delle escursioni organizzate da skipper professionisti, della brezza marina serale oppure ci si potrà dedicare ai bagni o allo snorkeling. La gastronomia delle isole è molto vasta, i principali piatti sono a base di pesce, molluschi, crostacei, carne di coniglio, di capra o di gallina, di verdure ed ortaggi e di formaggi, tutti ingredienti rigorosamente del luogo. Tra le specialità dolciarie sono da provare i sesamini, biscotti ricoperti di sesamo; i giggi, pasta fritta rivestita di glassa; i piparelli, biscotti a base di mandorle; i nacatuli, una sfoglia ripiena di mandorle ed aromi; i cannoli; la cassata; i gelati e le granite artigianali. Cibi da accompagnare con vini locali come il Malvasia, il Passito o il Marsala.

Che aspetti! Contattaci per organizzare la tua vacanza in barca a vela alle isole Eolie.